Si comunica che a seguito di quanto stabilito dal Regolamento Comunitario n. 877/2020, che prevede il nuovo sistema informativo Import Control System 2, la procedura delle dichiarazioni sommarie di entrata delle merci nel territorio comunitario è in via di aggiornamento. Nello specifico, tali dichiarazioni devono essere trasmesse prima del caricamento della spedizione sull’aereo.
I primi soggetti che dovranno tenere conto delle novità sono:
*
Corrieri espressi
*
Operatori postali
i quali avranno tempo fino all’1 ottobre 2021 per sperimentare l’ICS2, inviando i dati tramite Shared Trader Interface, dopodiché la nuova procedura diverrà operativa. A partire da marzo 2023 anche gli altri operatori che utilizzano la via aerea saranno obbligati ad inviare le nuove dichiarazioni sommarie di entrata.
Per quanto riguarda le merci trasportate per via marittima, su strada o per ferrovia, l’obbligo di invio decorrerà dall’1 marzo 2024.