Sulla scia della sperimentazione “Full Digital” del certificato EUR1, avviata il 15 marzo ultimo scorso per le merci esportate in Svizzera, Adm ha svolto questa mattina un nuovo Open Hearing, riguardante nuove e possibili soluzioni di richiesta e rilascio dei certificati di origine EUR1/EURMED/ATR digitali.
Anticipiamo che, in considerazione del prolungamento al 31 Luglio 2021 dell’emergenza sanitaria, sarà disposta nuova proroga in pari data.
Questo nuovo periodo rappresenta per le aziende un’opportunità in più per pensare al riconoscimento dell’autorizzazione allo status di esportatore autorizzato e registrato.
Seguiranno aggiornamenti e pubblicazione della circolare ad opera dell’Autorità doganale.